Roma 5 feb – Che il sistema Italia si sia collocato a rovescio e’ cosa oramai percepita da tutti ma nonostante cio’ non finisco di stupirmi di alcune cose . Cosi’ Gianni Tonelli deputato della Lega e poliziotto protestando per l’esibizione di questa sera a Sanremo di Junior Cally gia’ noto per le polemiche scatenate a causa dei propri testi offensivi e indegni contro le donne . Junior Cally – prosegue Tonelli – non si limita a queste deplorevoli esternazioni ma nei suoi testi punta il dito anche contro lo Stato e i suoi servitori quali le Forze di Polizia mostrando disprezzo totale verso cio’ che rappresentano ‘fanculo lo Stato fanculo l’Italia fanculo ogni membro della Polizia’. In cio’ non vedo nulla di artistico ma unicamente basso e squallido commercio di note musicali. Stupisce che la televisione di Stato si faccia promotrice di un programma di diseducazione e disaffezione rispetto ai valori e alle istituzioni fondanti della nostra comunita’. Invito pertanto tutti gli italiani – conclude – a cambiare canale nel momento in cui si esibira’ Junior Cally .

Leave a comment